Fratta Polesine

Chi arriva a Fratta resta immediatamente abbagliato dall'elegante pronao esastilo di Villa Badoer che in estate fa da sfondo a numerosi spettacoli di danza, musica e teatro. Qui Andrea Palladio ha lasciato senza dubbio una delle sue opere più riuscite, dove bellezza e utile si sposano in un'incredibile armonia di forme. Dopo aver ammirato le stanze affrescate del piano nobile e il bel giardino all'italiana, è obbligatoria una visita al Museo Archeologico Nazionale allestito nella Barchessa della Villa. Il percorso espositivo illustra il periodo più antico della storia di Fratta quando, nell'età del Bronzo, il centro fu una delle tappe più importanti dell'antica via dell'ambra grazie alla presenza del Po di Adria sul cui palcoscenico fu edificata la Villa. 

Galleria Immagini: